Ogni soggetto, ad esclusione dei pazienti, che accede alla struttura è tenuto a possedere e ad esibire il GREEN PASS in corso di validità.
Ogni soggetto, ad esclusione dei pazienti, che accede alla struttura è tenuto a possedere e ad esibire il GREEN PASS in corso di validità.

Cos’è l’ecografia polmonare

L’ecografia polmonare è un esame diagnostico non invasivo, utile per lo studio del torace e dei polmoni.

In cosa consiste l’ecografia polmonare

L’ecografia polmonare è un esame di diagnostica per immagini non invasivo che utilizza le onde sonore ad alta frequenza per produrre immagini del torace e dei polmoni.

Ha molte applicazioni cliniche e offre diversi vantaggi rispetto ad altre metodiche di immagini.

È veloce, facilmente disponibile, non richiede radiazioni e può essere effettuata anche a letto del paziente, il che la rende particolarmente utile per la diagnosi e il monitoraggio di patologie polmonari acute e croniche.

 

Come si svolge l’ecografia polmonare

Durante l’ecografia polmonare, un gel viene applicato sul petto per aiutare la trasmissione delle onde sonore attraverso la pelle. Il medico utilizza un dispositivo a forma di sonda che emette onde sonore ad alta frequenza, le quali vengono riflesse dai tessuti del polmone.

Le informazioni raccolte vengono quindi trasformate in un’immagine che il medico può visualizzare su uno schermo.

Si tratta di un esame diagnostico poco invasivo e indolore, che viene spesso usato come alternativa alle radiografie del torace e alla tomografia computerizzata (TC) perché è meno invasivo non utilizzando radiazioni.

Inoltre, è in grado di riconoscere con grande accuratezza la presenza di alterazioni patologiche, evita il ricorso alla TC e la conseguente radioesposizione, con grande valore aggiunto in età giovanile, permettendo la diagnosi differenziale del dolore toracico (ad es. Pleurite o Infarto polmonare).

 

Perché fare un’ecografia polmonare

L’ecografia polmonare è uno strumento prezioso per il medico perché può aiutare a identificare rapidamente e con elevata sensibilità le alterazioni polmonari che raggiungono la superficie pleurica, come:

  • – la polmonite interstiziale da SARS-CoV2 e i suoi esiti flogistici;
  • – i segni polmonari dello scompenso cardiaco (edema polmonare);
  • – gli addensamenti da polmonite batterica.

Inoltre, può identificare piccole falde di versamento pleurico, quantificandole.

Grazie a questo esame diagnostico sicuro e generalmente ben tollerato, il medico è in grado di stabilire più agevolmente un piano di trattamento adeguato.

Presso l’Ospedale Privato Accreditato Villa Regina è attivo un servizio di ecografia internistica ed interventistica sempre disponibile per rispondere alle tue esigenze.

Per qualsiasi informazione, non esitare a contattare le nostre strutture.

Altre informazioni

12 Apr 2023 | Innovazione
Il trattamento dell’artrosi al ginocchio
Leggi tutto
10 Mag 2024 | Chirurgia
Cos’è la chirurgia mininvasiva dell’anca
Leggi tutto
09 Apr 2024 | Innovazione
Cos’è e a cosa serve la Risonanza Magnetica multiparametrica della prostata
Leggi tutto
27 Mar 2024 | Non categorizzato
Cos’è e come si cura la cataratta
Leggi tutto