Ogni soggetto, ad esclusione dei pazienti, che accede alla struttura è tenuto a possedere e ad esibire il GREEN PASS in corso di validità.
Ogni soggetto, ad esclusione dei pazienti, che accede alla struttura è tenuto a possedere e ad esibire il GREEN PASS in corso di validità.

Informazioni sul ricovero

L’Ospedale Privato Accreditato Villa Regina e l’Ospedale Privato Accreditato Nigrisoli offrono alle persone approfonditi percorsi di cura e assistenza, sempre contraddistinti da altissimi standard qualitativi.

 

Modalità di ricovero

Sono previste due modalità di ricovero:

  • ricovero in regime di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale,per il quale il paziente non deve pagare nulla, ad eccezione dei ticket e dei comfort alberghieri eventualmente richiesti durante la degenza
  • ricovero a pagamento o con assicurazione,che prevede l’accettazione da parte del paziente delle tariffe dell’ospedale o delle tariffe concordate attraverso le convenzioni assicurative

 

Il pre-ricovero per intervento chirurgico

Il percorso ospedaliero dei pazienti che si devono sottoporre ad un intervento chirurgico inizia con la visita specialistica del Medico Chirurgo, durante la quale vengono prescritti gli accertamenti pre-operatori e stabilita la data per l’accesso di prericovero, in cui il paziente effettuerà in un’unica giornata tutti gli accertamenti necessari (esami ematici, indagini strumentali; visita specialistica anestesiologica).

 

Il giorno del prericovero il paziente deve presentare presso l’Ufficio Ricoveri dell’Ospedale con la seguente documentazione:

  • carta d’identità in corso di validità
  • tessera sanitaria
  • documentazione clinica riferita ai sei mesi precedenti e riguardante ricoveri, lastre, referti di esami strumentali e terapie farmacologiche.


I pazienti provenienti da altre regioni, se impossibilitati ad effettuare gli accertamenti previsti prima del ricovero e dopo accordo con il Medico Chirurgo, possono effettuare gli accertamenti nelle prime fasi del ricovero stesso.

.

 

Il giorno del ricovero

Il giorno del ricovero il paziente deve presentare presso l’Ufficio Ricoveri dell’Ospedale con la seguente documentazione:

  • carta d’identità in corso di validità
  • tessera sanitaria
  • documentazione clinica riferita ai sei mesi precedenti e riguardante ricoveri, lastre, referti di esami strumentali e terapie farmacologiche.

 

In aggiunta a quanto sopra:

  • i pazienti che accedono per ricovero per intervento chirurgico in accreditamento dovranno presentare anche la richiesta del medico di base sul formulario standard del SSR (impegnativa);
  • i pazienti che accedono per ricovero a pagamento o in convenzione con assicurazioni dovranno anche presentare il preventivo firmato per accettazione o la presa in carico dell’assicurazione.

A questo link è disponibile un opuscolo con indicazioni e consigli su quali effetti personali è utile portare (e cosa non portare) per il periodo di ricovero.

 

Visita ai degenti

Le visite ai pazienti sono possibili tutti i giorni secondo i seguenti orari:

  • dalle ore 7.00 alle ore 8.30
  • dalle ore 11.30 alle ore 14.00
  •  dalle ore 17.30 alle 20.00

Colloqui con le équipe mediche e chirurgiche

Per i degenti ricoverati in area medica: il Responsabile e lo staff medico sono disponibili tutti i giorni dalle 12.00 alle 13.00 per rispondere alle richieste di informazioni.

Per i degenti ricoverati in area chirurgica: Il Coordinatore infermieristico organizza l’appuntamento con il Medico Chirurgo di riferimento in base alle necessità degli interessati.

 

La dimissione

La dimissione avviene a seguito di una visita specialistica, al termine della quale il Medico rilascia al paziente la lettera di dimissione da consegnare al medico di base, così da informarlo sul percorso ospedaliero effettuato: diagnosi, accertamenti clinici, decorso della malattia, eventuali terapie da proseguire a domicilio. A questa si aggiunge la lettera di dimissione infermieristica che completa le informazioni sulla gestione delle necessità assistenziali.

In caso di dimissione a seguito di intervento chirurgico, vengono inoltre fissati anche i successivi appuntamenti per controlli e medicazioni.

Infine, per i residenti in Provincia di Bologna, in presenza di prevedibili difficoltà di gestione clinica e/o assistenziale del paziente una volta dimesso vengono attivate le procedure di dimissione protetta concordate con l’Azienda Sanitaria Locale di Bologna.

 

 

Copia della cartella clinica

Il rilascio di copia della cartella clinica avviene a seguito di una formale richiesta scritta consegnata o inviata all’Ufficio Cassa dell’ospedale di riferimento e al pagamento effettuato al momento della richiesta.

A questo link è disponibile il modulo per richiedere copia della cartella.